vino

10 vini per 10 food blogger - Ramona Pizzano

Prosegue il racconto di come ha preso il via il Network di acquisto di Goodmakers.
Per chi non avesse già letto il primo episodio e voglia saperne di più, può informarsi a questo LINK.
In sintesi: a tutte le food blogger intervenute, abbiamo posto quattro domande perché possano raccontarvi quello che pensano di Goodmakers e del vino ricevuto e, con l’occasione, possano offrirvi qualche consiglio di abbinamento e, perché no, qualche nuova ricetta.

Italiano

Una bella occasione per aiutare tanti ragazzi.

Come spesso accade, le cose più belle nascono per caso. Ed è proprio casualmente che è nata la collaborazione tra Goodmakers e la Cooperativa sociale Minotauro di Milano. Un amico ha fatto da tramite e Goodmakers ha deciso di partecipare all’asta organizzata il 5 giugno 2013 a Milano.
Promotore dell’evento è la Cooperativa sociale Minotauro che dal 1984 si occupa della cura del disagio giovanile e adolescenziale, con la supervisione scientifica del Professor Gustavo Pietropolli Charmet e il coordinamento del Dottor Davide Comazzi.
Obiettivo dell'Asta invece...

Italiano

Vino e cooperazione internazionale a Capo Verde.

Di fronte al punto più occidentale dell’Africa, il Cap-Vert dell’odierno Sengal, ci sono dieci isole che formano l’arcipelago di Capo Verde. Su una di queste isole, l’isola di Fogo, c’è un grande vulcano che si chiama Pico Grande e raggiunge l’altitudine di 2.829 metri.
Proprio in prossimità del vulcano la presenza e la coltivazione della vite risalgono ad alcune centinaia di anni, la prima testimonianza scritta è quella di un frate in visita a Fogo e risale ai primi anni del 1600.

Italiano

10 vini per 10 food blogger - Francesca Rosso

É così che ha preso il via il Network di acquisto di Goodmakers: 10 food blogger hanno dato avvio al meccanismo di acquisto ricevendo e provando direttamente a casa propria uno dei 10 vini della prima vendita del mese di dicembre 2012.
Goodmakers ha scelto 10 food blogger (e con questo termine non vogliamo essere troppo restrittivi) provenienti da diverse regioni d’Italia assegnando a ciascuna il vino di un produttore in vendita.

Italiano

Alla ricerca del vitigno scomparso: la Slarina.

Quando si parla di archeologia ampelografia vengono subito in mente enologi e viticoltori, vestiti da Indiana Jones e assetati di avventura, che danno la caccia a vitigni scomparsi nei luoghi più reconditi del globo.
La fantasia in effetti non si distacca molto dalla realtà, almeno per quanto riguarda il coraggio a esplorare territori sconosciuti. Per quanto riguarda la zona di caccia, invece, i temerari possono tranquillamente rimanere entro i confini della nostra penisola che è da sempre custode di una straordinaria varietà di vitigni.

Italiano

10 vini per 10 foodblogger - Lucia Arlandini

Continua il racconto di come ha preso il via il Network di acquisto di Goodmakers a dicembre 2012.
Per chi non avesse già letto il primo episodio e voglia informarsi, può farlo a questo link.
In ogni caso, a tutte le food blogger intervenute, abbiamo posto quattro domande perché possano raccontarvi quello che pensano di Goodmaker e del vino ricevuto e, con l’occasione, possano offrirvi qualche consiglio di abbinamento e, perché no, qualche nuova ricetta.

Italiano

10 vini per 10 foodblogger - Sara Casiraghi

Continua il racconto di come ha preso il via il Network di acquisto di Goodmakers a dicembre 2012.
Per chi non avesse già letto il primo episodio e voglia informarsi, può farlo a questo link.
In ogni caso, a tutte le food blogger intervenute, abbiamo posto quattro domande perché possano raccontarvi quello che pensano di Goodmakers e del vino ricevuto e, con l’occasione, possano offrirvi qualche consiglio di abbinamento e, perché no, qualche nuova ricetta.

Italiano

Trasformi la tua liquidità in vino e fai bene all’ambiente!

Chi avrebbe mai pensato alla possibilità di trasformare la propria liquidità in vino e far anche bene all’ambiente?
Oggi si può, grazie a un’intelligente intuizione dei nostri amici di VIGNETO SOCIALE che propongono una nuova formula di investimento anti-spread e anti-crisi.
La formula è semplice e funziona così...

Italiano

Nell’epicentro della movida di Torino.

Metti che è una sera di mezza estate. La giornata di lavoro è stata quella che è stata e i tassi di umidità sono rimasti da foresta pluviale anche dopo il tramonto. Ci sono tre amici che vorrebbero fare due chiacchiere tranquille intorno a un tavolo, anche di quelle che si fanno tra ragazzi, quando moglie e figli rinfrescano al mare. É una sera informale e per questo è un po’ speciale.
Si decide per lo Scannabue. E si va in piazza Saluzzo, nel cuore multietnico di Torino, praticamente nell’epicentro della movida più movimentata di San Salvario.

Italiano
Abbonamento a RSS - vino